Gli italiani di qualche anno fa non avrebbero permesso che qualcuno li rinchiudesse…


Di Martino Mora

Io che cerco di essere razionale senza essere per nulla “razionalista”, devo constatare come l’intelligenza umana abbia subito, anche negli ultimi decenni, dei colpi forse irrimediabili.

Ormai siamo solo calcolo, ragione calcolante, ma per il resto, sopraffatti da istinti e passioni deleterie sapientemente indotte, siamo ridotti a uomini massa totalmente deprivati della capacità di comprendere che cosa avviene intorno a noi.

Gli italiani del 1957-60, pur decimati dall'”asiatica”, non avrebbero mai permesso che qualcuno li rinchiudesse in gabbia due volte all’anno.

La seconda volta, per giunta, in una situazione che non è affatto di vera emergenza.

Nel 1957 non eravamo ancora, perlomeno non ancora integralmente, quella massa di edonisti calcolatori desacralizzati che ora siamo, incapace di vedere oltre la più superficiale apparenza offertaci dai grandi manipolatori.

 


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments