Il sogno di un’élite globalizzata occidentale: la Nuova Religione Mondiale


PERSECUZIONE, IMPOSTURA RELIGIOSA CON SOLUZIONI APPARENTI, APOSTASIA DELLA VERITÀ, ANTICRISTO “MESSIANICO”. E’ GIÀ SUCCESSO NELLA STORIA CON LE IDEOLOGIE DEI SECOLI APPENA PASSATI. QUANTO TUTTO CIÒ È ATTUALE OGGI?

Di Diego Torre

Romanzieri, filosofi, cardinali… tutti temono l’avvento di un potere mondialista, che, schiacciando identità personali, nazionali e religiose, realizzi un’umanità schiava di pochi illuminati.

Il timore di una religione secolarizzata a servizio di un superpotere mondialista e dell’Anticristo stesso è apertamente denunciata dallo stesso nel suo Catechismo della Chiesa cattolica (n. 675-6). “… La persecuzione che accompagna il suo [della Chiesa] pellegrinaggio sulla terra svelerà il «mistero di iniquità» sotto la forma di una impostura religiosa che offre agli uomini una soluzione apparente ai loro problemi, al prezzo dell’apostasia dalla verità. La massima impostura religiosa è quella dell’Anti-Cristo, cioè di uno pseudo-messianismo in cui l’uomo glorifica se stesso al posto di Dio e del suo Messia venuto nella carne. Questa impostura anti-cristica si delinea già nel mondo ogniqualvolta si pretende di realizzare nella storia la speranza messianica…”.

Persecuzione, impostura religiosa con soluzioni apparenti, apostasia della verità, anticristo “messianico”. E’ già successo nella storia con le ideologie dei secoli appena passati. Quanto tutto ciò è attuale oggi?

“Il sogno di un’élite globalizzata occidentale è precisamente quello di stabilire una nuova religione mondiale. Per questo piccolo gruppo, le antiche religioni, e in particolare la Chiesa Cattolica, devono trasformarsi oppure morire. Devono abbandonare la propria dottrina e il proprio insegnamento morale, così da riuscire a realizzare una religione mondiale planetaria, una religione senza Dio, senza dottrina e senza insegnamento morale, una religione del consenso. Questa religione finirebbe in realtà per mettersi unicamente al servizio degli interessi finanziari… Siamo di fronte a un’iniziativa politica, ideologica, atea, a una dittatura aberrante e inammissibile.”. Così Sua Eminenza il Cardinale Robert Sarah, nel suo splendido libro “Si fa sera e il giorno ormai volge al declino”.

La paura del virus è un eccellente battistrada: per accentrare il potere, per farlo venerare fideisticamente, per accecare le menti, per colpire duramente, col pretesto della salute pubblica, chi non si allinea.

Viviamo nel tempo del Nuovo Ordine Mondiale. Che sia anche il tempo dell’Anticristo?

 


Subscribe
Notificami
1 Commento
Oldest
Newest
Inline Feedbacks
View all comments

Siamo in una piena confusione, non lasciamoci ingannare.
Buon anno si spera.