Maria Chiara Nordio: “Dio, Patria e Famiglia è il mio motto. Oggi in Italia sono altre le convivenze assistite!”


Redazione di (In)formazione Cattolica

Sulla falsariga del famoso “Questionario di Proust”, la redazione di (In)formazione Cattolica ha rivolto delle domande curiose a Maria Chiara Nordio, trevigiana, insegnante di scuola primaria, esperta in percezione sensoriale nello Spettro Autistico. Laureata in Scienze dell’Educazione, la Nordio ha lanciato la Scuola parentale “San Benedetto” ed è autrice del saggio “Benedetta Scuola, sulla povertà educativa dell’offerta formativa pubblica della scuola di oggi”.

 

Una persona famosa che si avvicina al tuo ideale… San Pio X

Una tua fobia… Il terremoto

La materia più amata e quella più odiata da studente… La materia più amata: Filosofia. La materia più odiata: Fisica

Una cosa che hai sempre voluto fare e non hai mai fatto? Recitare in teatro

Qual è la tua più grande passione? L’insegnamento ed i bambini

Qual è il tuo motto? Dio, Patria e Famiglia

Un oggetto al quale sei particolarmente legata… I diari quotidiani che ho scritto per i miei figli nel loro primo anno di vita

Il film più bello che hai visto? “La grande fuga”

Il tuo programma tv preferito? Nessuno. Il tempo che ho lo dedico al lavoro ed alla preghiera con la mia famiglia

Il cantante (o gruppo musicale) preferito… Giuseppe Povia

Il tuo sporto preferito… Tennis e pattinaggio artistico

Il tuo piatto preferito e quello che proprio “non digerisci”… Spaghetti aglio, olio e peperoncino, quello che preferisco,; il minestrone, invece, quello più indigesto

Lo Stato del mondo in cui ti piacerebbe vivere… L’Italia indubbiamente, ma in altri tempi…

Tra i vari problemi del mondo qual è quello che ti dà più fastidio? Lo sfruttamento dei bambini inteso a 360°.

Per informarti cosa gradisci… L’informazione è un collage di notizie, che per la maggior parte assumo on-line e dalle testate “politicamente scorrette”

Che personaggio storico ti piacerebbe essere? San Benedetto da Norcia

Il tuo massimo sogno di felicità… Morire in Grazia di Dio con la mia famiglia

Hai tatuaggi e/o piercing: perché hai scelto di farli? Ho due buchi alle orecchie per gli orecchini. Non ho altri buchi “artificiali” né marchi sul mio corpo. Il corpo è dono di Dio; compito dell’uomo che lo riceve: rispettarlo ed abbellirlo, avendone cura e decoro

Un ricordo bello legato alla tua infanzia… La vivacità che non mi ha mai abbandonato

Pro o contro l’aborto e perché… Decisamente contro. Dio ci dà la vita e ce la toglie; noi dobbiamo rispettare, e se riusciamo amare, la Sua volontà

Pro o contro l’eutanasia e perché… sono fermamente contraria a queste false libertà che schiavizzano l’uomo ad un relativismo temporale ed ideologico.

Pro o contro la legalizzazione delle droghe chiamate leggere e perché… Sono contro qualsiasi droga.

Credi nella vita su altri pianeti? No. All’inizio Dio creò il cielo e la terra,.. e poi creò l’uomo che l’abitò

Che cos’è per te la famiglia? È sufficientemente tutelata in Italia? La famiglia è il progetto che Dio ha per l’uomo in terra, realizzato dapprima con la Sacra Famiglia e poi esteso a tutti i credenti che scelgono il matrimonio cristiano come progetto di vita. La famiglia oggi, non è sufficientemente tutelata in Italia perché economicamente non è più conveniente. Altre convivenze oggi sono maggiormente assistite perché più funzionali al sistema

Cosa pensi della credenza orientale chiamata reincarnazione? Sono credenze orientali, come tante altre credenze… Io credo nella religione cattolica che crede nella resurrezione dell’anima e del corpo.

Credi in una forma di vita dopo la morte terrestre? Certamente,… credo nel Regno di Dio

Credi negli angeli? Sicuramente: gli angeli ci vengono assegnati da Dio perché ci proteggano e ci indirizzino verso il Bene. Sta a noi, poi, dargli ascolto!

Chi è per te Gesù Cristo? Gesù è l’esempio che devo seguire, il Maestro che mi riconduce, in questo lungo peregrinare che è la vita, al Padre

Credi che possano verificarsi dei miracoli? Assolutamente sì

Qual è il senso della tua vita? Come vorresti spenderla nel mondo? Principalmente quello di rendere grazie a Dio Padre con le buone opere quotidiane. Cerco di “spendere” la mia vita al servizio della volontà del Signore, seguendo i suoi insegnamenti e cercando di farne eco a chi amo.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments