Come credere in se stessi in chiave cristiana?


UN PERCORSO INTEGRATO DI CRESCITA PERSONALE, DI AUTOAIUTO E DI TRASFORMAZIONE SOCIALE

A cura di Angelica La Rosa

Come credere in se stessi?

In che modo si può vivere autenticamente, accettandosi e relazionandosi agli altri al di là di maschere e proiezioni?

Nella situazione attuale che stiamo vivendo, cosa può insegnarci l’aver fiducia?

“Io credo in Te, Come crescere nella fiducia in noi stessi e negli altri”, il nuovo libro di Luca Badetti (Edizioni San Paolo, pp. 176, euro 16) vuole aiutare il lettore a crescere nella fiducia verso se stessi e gli altri in maniera nuova.

Basandosi su storie di vita condivisa tra persone con e senza disabilità, e proponendo riflessioni attente ai bisogni psicologici e spirituali dell’individuo, questo libro, unico nel suo genere, offre un percorso integrato di crescita personale, di autoaiuto e di trasformazione sociale.

Un vero e proprio aiuto per vivere autenticamente il rapporto con noi stessi e con gli altri, all’insegna del respiro liberatorio della fiducia. Completano il volume delle domande per la riflessione individuale e di gruppo che danno modo al lettore di interagire col testo.

Luca Badetti, PhD, insegna al John Felice Rome Center della Loyola University of Chicago. Originario di Roma, ha ricevuto una formazione interdisciplinare in teologia, psicologia clinica e disability studies negli Stati Uniti. È stato direttore della vita comunitaria a L’Arche Chicago, e ha vissuto in comunità de L’Arche in vari paesi. Luca Badetti propone un approccio alla crescita umana e sociale attento ai bisogni psico-spirituali dell’individuo e aperto all’inclusione delle persone marginalizzate.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments