Eterologa per tutti, utero in affitto, commercio di gameti… L’Ue agisce contro la legge naturale


GANDOLFINI (FAMILY DAY): POPOLARI UE TRADISCONO VALORI DEI PADRI FONDATORI

A cura di Angelica La Rosa

 

Segui Informazione Cattolica su
TELEGRAM (https://t.me/informazionecattolica),
YOUTUBE (https://www.youtube.com/channel/UC7J-wgLcG7Ztwp2LXjXGDdQ/videos),
FACEBOOK (https://www.facebook.com/informazionecattolica),
​TWITTER (https://twitter.com/infocattolica)

 

 

“Siamo profondamente delusi per il contributo che una parte del gruppo dei Popolari ha fornito per l’approvazione del rapporto di Predrag Fred Matić sulla salute sessuale e riproduttiva delle donne, testo che definisce l’aborto un diritto umano e l’obiezione di coscienza dei medici una negazione di assistenza medica. Il documento – chiaramente ideologico – parla anche di gender nelle scuole e di identità di genere sganciata dal sesso biologico e apre inoltre a pratiche illegali e disumane come l’eterologa per tutti, l’utero in affitto e l’annesso commercio di gameti”, dichiara il leader del Family Day Massimo Gandolfini.

“Non è questa l’Europa immaginata dalle famiglie politiche dei conservatori e dei popolari. Per amore di verità non ci resta che ricordare che i temi in questione esulano dalle competenze dell’UE e che il rapporto non rappresenta un documento vincolante per gli Stati membri.

“Infine, il nostro plauso va agli oltre 250 parlamentari dell’emiciclo di Strasburgo che hanno votato contro questo testo irricevibile”, conclude Gandolfini.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments