Molti si fanno la propria religione, ma senza Sacramenti. Non è questa la Chiesa di Cristo!


VIVERE IN CRISTO È IL SEGRETO DEL CRISTIANO

Di Padre Giuseppe Tagliareni

Chi ha accettato il Vangelo di Cristo deve vivere una vita nuova. Scrivendo ai Colossesi, “radicati e costruiti su di lui, saldi nella fede” (Col 2,7), Paolo vede due pericoli in cui possono cadere: i raggiri di una falsa filosofia dei pagani e i rigurgiti delle vane prescrizioni giudaiche. I primi aprono ai culti astrali e i secondi tolgono la libertà di spirito.

Ora “È in lui (Cristo) che abita corporalmente tutta la pienezza della divinità” (v.9); perciò egli ha potuto vincere il peccato e la morte e tolto il decreto di condanna dovuto ai peccati, “inchiodandolo alla croce” (v.14), su cui è avvenuta la nostra redenzione.

Dio “avendo privato della loro forza i Principati e le Potenze, ne ha fatto pubblico spettacolo, trionfando su di loro in Cristo” (v.15). Chi è battezzato cioè immerso nel nome di Gesù, ne condivide la vittoria. “Nessuno dunque vi condanni in fatto di cibo o di bevanda, o per feste, noviluni e sabati: queste cose sono ombra di quelle future, ma la realtà è di Cristo…capo, dal quale tutto il corpo riceve sostentamento e coesione e cresce secondo il volere di Dio ” (vv.16-17.19). Vivere in Cristo è il segreto del Cristiano.

Gesù ha formato la Chiesa e l’ha fondato sui dodici Apostoli e loro successori, i Vescovi. Gli Apostoli ci garantiscono i suoi insegnamenti e ci danno i Sacramenti. È questo il collegamento solido col Salvatore.

La preghiera e la Parola sono importanti, ma senza l’Apostolo non si può parlare di Chiesa. Oggi molti si fanno la propria religione, ma senza Sacramenti. Non è questa la Chiesa di Cristo!

 


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments