In chiesa non ci si esibisce!


LA VERITÀ È QUELLA DEL VANGELO DI GESÙ CRISTO

Di Padre Giuseppe Tagliareni

“Dio, nostro salvatore vuole che tutti gli uomini siano salvati e giungano alla conoscenza della verità” (1Tim 2,3-4). La verità è quella del Vangelo di Gesù Cristo, che è “il mediatore fra Dio e gli uomini, che ha dato se stesso in riscatto per tutti” (vv.5-6).

Di questa testimonianza, imperniata sulla morte e risurrezione di Cristo, Paolo è divenuto araldo e maestro, oltre che apostolo. Egli anche se da lontano, suggerisce a Timoteo come deve organizzare la comunità. Innanzitutto, curare la preghiera e poi affidare i ministeri.

La preghiera va fatta “per tutti gli uomini, per i re e per tutti quelli che stano al potere, perché possiamo condurre una vita calma e tranquilla, dignitosa e dedicata a Dio” (vv.1-2). Gli “uomini preghino, alzando al cielo mani pure, senza collera e senza polemiche. Allo stesso modo le donne, vestite decorosamente, si adornino con pudore e riservatezza, non con trecce e ornamenti d’oro, perle o vesti sontuose, ma, come conviene a donne che onorano Dio, con opere buone” (vv.8-10). In chiesa non ci si esibisce!

Il centurione di Cafarnao, pur essendo un pagano, ebbe una tale fede in Gesù da ottenere la guarigione del suo servo morente. Non chiese che egli venisse a casa sua, indegna di riceverlo, ma che solo dicesse una parola, sicuro che il servo sarebbe stato guarito. E così avvenne. Gesù lodò quella fede schietta, solida, sicura, che superava tanti in Israele. E non chiedeva per sé, ma per un servo!


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments