“Don Amorth continua”. Arriva la biografia ufficiale del celebre esorcista


“LA CHIESA, UN GIORNO, DOVRÀ INDAGARE LE VIRTÙ DI DON GABRIELE AMORTH”

A cura di Angelica La Rosa

Gabriele Amorth muore a Roma il 16 settembre 2016. «A 91 anni di età, 69 di vita paolina, 62 di sacerdozio, 30 di esorcismo». Così sintetizza Domenico Agasso, alla fine della sua indagine (uscita oggi nelle librerie con il titolo “Don Amorth continua. La biografia ufficiale”, Edizioni San Paolo 2021, pp. 240, euro 18) sulla vita di colui che tutti ricordano come il più famoso esorcista dei nostri tempi.

Quella di Amorth, però, non è stata solo la vita di un “nemico di Satana”, ma anche di un protagonista della storia recente di un’Italia che, nell’ante e nel dopoguerra, si trovava a doversi costruire un’immagine democratica che non perdesse i valori più profondi del cristianesimo. Padre Gabriele visse con intensità tutta questa straordinaria stagione a fianco dei più grandi dell’epoca, dai quali ricevette stima e rispetto.

Ancora Agasso chiosa: «Tanti gli debbono gratitudine e salvezza. Preti, vescovi e Papi non possono disperdere il suo esempio e la sua lezione, ma piuttosto farne tesoro. […] La Chiesa, un giorno, dovrà indagare le virtù di don Gabriele Amorth». Questo libro è un invito ad approfondire la storia di un uomo, di un prete e di un combattente tra le fila di Dio che non ha ancora finito di stupire.

Domenico Agasso è vaticanista del quotidiano La Stampa e coordinatore di Vatican Insider, il sito indipendente di informazione sulla Santa Sede e la Chiesa cattolica. Ha seguito Papa Francesco in diversi viaggi e ottenuto due interviste esclusive per il suo giornale nell’agosto 2019 e nel marzo 2020. È autore del libro-intervista con il Pontefice “Dio e il mondo che verrà”, Piemme-Lev 2021.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments