Bisogna ripartire da ciò che è valido sempre


LA BIOETICA È QUANTO MAI ATTUALE, MA SEMBRA AVER PERSO LA SUA IDENTITÀ E IL SUO SCOPO. ANCHE PER QUESTO MOTIVO VA RISCOPERTA

Di Giorgia Brambilla*

In un tempo in cui l’ambito assiologico (= ciò che si riferisce a una scala di valori o è fondato su un giudizio di valore) e ancor prima quello oggettivo e reale sono sovrastati dalla mutevolezza di quello culturale, emotivo e soggettivo, la Bioetica è quanto mai attuale, ma sembra aver perso la sua identità e il suo scopo e va riscoperta.

L’unico modo per farlo è ripartire da ciò che è valido sempre; non importa dove l’uomo si trovi, in quale epoca, in quale luogo geografico, in quale cultura sia innestato: il valore della vita umana, la sua dignità e la legge scritta nella sua natura rimangono intatti, anche se il sistema economico, la prassi medica, la legge o le ideologie tentano di sovvertirli.

È facile accorgersi, infatti, che è in atto una vera e propria battaglia che sfida il nemico di sempre sul piano intellettuale, che ci spinge a resistere contro l’ethically correct come pretesa moderna di creare un piano di morbida tolleranza che si mette a “dialogare” con il male morale, anziché denunciarlo.

Per contrastare questa situazione, non bastano “slogan”, servono contenuti e, dunque, formazione. Non basta dire no, bisogna capire perché una certa scelta è scorretta, passando dal fatto di cronaca al fondamento antropologico ed etico. È con queste basi, infatti, che si riesce a cogliere la validità o meno di una posizione o di un atto medico e la drammatica interconnessione tra tutti i temi legati alla vita umana, anche se non si è “addetti ai lavori”.

A partire da mercoledì pubblicheremo su inFormazione Cattolica la rubrica “L’ABC della Bioetica” con contributi brevi e alla portata di tutti, che permetteranno a piccoli passi di entrare in questa disciplina che è più “quotidiana” di quanto possa sembrare. Il video de “L’ABC della Bioetica” sarà possibile vederlo sul canale YouTube “GIORGIA BRAMBILLA” e, in modalità PRIMA VISIONE WEB, sulla pagina Facebook di inFormazione Cattolica il martedì tra le ore 20 e le ore 21.

 

*Dottore di ricerca in Bioetica e Teologa moralista

 


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments