Joseph de Maistre, pensatore controrivoluzionario: parliamone!


NELLA RIVOLUZIONE FRANCESE… TUTTO NEGATIVO! È QUESTO UNO DEI MAGGIORI CONTRIBUTI CHE, IL FILOSOFO CATTOLICO JOSEPH DE MAISTRE TRAMANDA ANCORA ALLE GENERAZIONI NEO- O POST-ILLUMINISTE. GIOVEDÌ PROSSIMO UNA TRASMISSIONE IN DIRETTA STREAMING, CONDOTTA DA AURELIO PORFIRI, CHIAMERÀ IN CAUSA ALCUNI DEGLI STUDIOSI CONTEMPORANEI DEL CONTE SAVOIARDO PER RILEGGERNE CON GLI OCCHI E LE ACQUISIZIONI STORICHE E STORIOGRAFICHE DI OGGI I SUOI INSEGNAMENTI E “PREVEGGENZE” DEI FATTI E MISFATTI DEL “GLORIOSO CORSO” 1789-1814

Di Giuseppe Brienza

Il pensatore controrivoluzionario Joseph de Maistre (1753-1821) è uno degli autori più importanti nel panorama del pensiero conservatore non solo europeo ma a livello mondiale.

Fu, ad esempio, lui che scrisse: «Qualsiasi autorità, ma soprattutto quella della Chiesa, deve opporsi alle novità senza lasciarsi spaventare dal pericolo di ritardare la scoperta di qualche verità, inconveniente passeggero e vantaggio del tutto inesistente, paragonato al danno di scuotere le istituzioni e le opinioni correnti» (dall’opera postuma “Examen de la philosophie de Bacon“, Paris 1884).

Di questo e altro parleranno giovedì prossimo, 21 ottobre, a partire dalle ore 18, sul canale YouTube “Ritorno a Itaca“, su Twitter e sulla fanpage Facebook di Aurelio Porfiri, il saggista Guido Vignelli, l’esperto del pensiero controrivoluzionario Diego Benedetto Panetta e il giornalista Pietro Licciardi (inFormazione Cattolica).

Il programma è ideato e sarà condotto dal musicista e scrittore Aurelio Porfiri.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments