I soldi per l’Ucraina si trovano, per gli italiani no!


a cura di Angelica La Rosa

L’INPS DI PASQUALE TRIDICO HA SOSPESO IL SERVIZIO PUBBLICO DI RISPOSTA ALL’UTENZA E, SOPRATTUTTO, NON HA RETRIBUITO IN QUESTI ULTIMI DUE ANNI I LAVORATORI IN QUARANTENA PER CARENZA DI FONDI, PERÒ IL GOVERNO DRAGHI TROVA 10 MILIARDI PER ARMARE L’UCRAINA…

Giorgio Bianchi, fotogiornalista italiano inviato di Visione Tv in Donbass, ha recentemente pubblicato un commento di uno spettatore anonimo che merita d’essere letto.

A seguire cosa scrive l’autore.

Allora riassumiamo, ditemi se ho ben capito:

– L’Ucraina ha fatto bene a bombardare per 8 anni il Donbass.

– Si possono bombardare tutti gli stati del mondo destabilizzando la zona e lasciarli in mano all’anarchia basta che non si bombardi l’Ucraina.

– I nazisti sono universalmente riconosciuti come il male universale tranne se sono ucraini, in quel caso sono bravi ragazzi che salutano sempre.

– I ricchi russi che si fanno gli affari loro sono oligarchi, i ricchi americani che influenzano i governi sono filantropi.

– L’Italia ripudia la guerra ma non la guerra in Ucraina.

– L’Italia è in stato di emergenza perché c’è una guerra in ucraina, per qualunque altra guerra non ce ne è bisogno.

– L’INPS aveva finito i soldi e la gente in quarantena non è stata retribuita però abbiamo 10 miliardi per armare l’Ucraina.

– Il gasolio costa 2,2 euro mentre il petrolio costa 110 euro al barile ed invece quando il petrolio costava 140 il gasolio costava un 1,30 euro perché c’è la guerra in Ucraina.

– Se sei un medico non vaccinato non puoi lavorare perché sei un pericolo, però se sei un medico ucraino puoi lavorare senza vaccino al posto del medico italiano e senza neanche il bisogno di riconvertire la laurea.

– L’Italia ha più di due terzi dei suoi giacimenti di gas inattivi che ci renderebbero indipendenti ma non possiamo attivarli e dobbiamo comprare il gas dall’America e non più dalla Russia perché la Russia è in guerra con l’Ucraina.

– Se l’esercito ucraino occupa scuole, teatri e civili abitazioni trasformandoli in obiettivi militari se qualcuno li bombarda sta attaccando obiettivi civili e dobbiamo ricostruire noi mentre i nostri terremotati dormono ancora in tenda.

– Dobbiamo accogliere i profughi ucraini anche se provengono da altri paesi che non sono in guerra.

– Gli ucraini sono vaccinati al 35% e non si sono estinti perché il virus mortalissimo non uccide gli ucraini, infatti loro possono usufruire di qualunque servizio mentre a noi serve il green pass.

– Zelensky ordina ciò che vuole al nostro governo manco fosse il McDrive e noi dobbiamo darglielo per forza inimicandoci i russi.

– In Italia la libertà di stampa prevede che si possa invitare la gente ad uccidere il leader politico di un altro Stato.

– I missili russi sono fatti di lamierino e colpiscono i lavandini delle povere massaie ucraine.

L’autore anonimo pubblicato da Giorgio Bianchi, pur molto efficace nella sua visione di sintesi, dimentica molte altre cose che i media mainstream ci hanno propi”NATO” e che in molti si sono bevuti e si stanno bevendo. Basta saperlo…


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments