Enzo Pennetta: “vi spiego la phobocrazia, il governo della paura”


 

La società liberista non può essere governata proponendo mete condivise perché i suoi cittadini sono cresciuti nell’idea della competizione e dell’individualismo.

Ecco allora che negli anni ’50 il filosofo Leo Strauss ipotizzò il governo per mezzo della paura, la società liquida deve essere tenuta insieme con un contenitore costituito dalla paura.

Paul Wlfowitz, Donald Rumsfel e Dick Cheney sono i nomi più conosciuti che hanno lavorato alla costruzione di questa società della paura, è una storia che va dalla minaccia Sovietica al riscaldamento globale alle epidemie.

Per la rubrica, a cura di Andrea Sarra, che Informazione Cattolica offre per accompagnare i suoi lettori in vacanza attraverso video che meritano di essere ricordati, vi proponiamo la visione di questo intervento di Enzo Pennetta.

 

 


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments