Esclusivo. Don Chimienti: “Padre Livio ha ragione! Ci vogliono imporre un Nuovo Ordine Mondiale”

Di Bruno Volpe

“Padre Livio Fanzaga? Ha ragione, attaccato perché non si adegua al pensiero unico dominante e al potere della massoneria”: lo dice in questa intervista esclusiva, e per certi versi clamorosa, il sacerdote barese e filosofo don Michele Chimienti.

Don Michele, che ne pensa degli attacchi a Padre Livio dopo quanto ha detto sulla pandemia (il direttore di Radio Maria, attraverso un intervento lo scorso 11 novembre nel corso della sua rubrica “Lettura cristiana della cronaca e della storia”, ha detto che questa epidemia “è un progetto per colpire l’Occidente”, da attribuire “al demonio, che agisce attraverso gli uomini e quindi delle menti criminali, che l’hanno realizzato con uno scopo ben preciso: creare un passaggio repentino per attuare una specie di colpo di Stato sanitario, un progetto volto a fiaccare l’umanità, metterla in ginocchio, per poi instaurare una dittatura sanitaria, cybernetica. Creare un mondo nuovo. È un progetto criminale portato avanti dalle élite mondiali per costruire un mondo nuovo senza Dio. È un passaggio fondamentale, quello di mettere in ginocchio l’umanità, spogliandola di tutto, senza più il lavoro e risorse economiche, in balia del potere. E poi eliminare tutti quelli che non stanno a questo gioco, per realizzare questo mondo nuovo che è il mondo di Satana, dove noi saremo tutti degli zombie. Questo progetto hanno fretta di realizzarlo, vorrebbero realizzarlo entro il 2021 a mio parere”).

“Padre Livio Fanzaga ha ragione, ma viene attaccato perché non si adegua al pensiero unico dominante, canta fuori del coro, di quella massa che  ha descritto Trump come il diavolo e beatificato Biden, un cattolico strano”.

Padre Livio ha fatto riferimento al nuovo ordine mondiale…

“Non esistono prove concrete, ma è ragionevole supporlo. Innegabilmente la pandemia non ce la manda Dio che è buono, ma si può leggere come segno di correzione. Il problema  è che questa situazione fa il gioco e forse è causata da quel sistema che ci vuole imporre un Nuovo Ordine Mondiale, ha origini antiche, nella Massoneria e finanza ebraica presente purtroppo anche nella Chiesa. Questo progetto si sintetizza nella formula “caos ordo“, cioè creazione di un nuovo mondo che sostituisce il primo, ne demolisce i segni, i valori, penso alla sessualità ordinata e secondo natura, alla famiglia, alla religione, al rispetto della Patria e alla sacralità degli stati nazionali e delle tradizioni. Ci stanno imponendo un sistema poliziesco, che nega i diritti elementari di libertà, sembra di vivere nel tempo di Orwell o Huxley. Ci parlano di immigrazione, ad esempio, e dimentichiamo che i migranti ci portano un sistema di vita, il loro, che tra poco sarà il nostro. Non ci è più dato, nel nome del politicamente corretto, predicare la sana dottrina di San Paolo in base alla quale la sodomia è un peccato che grida vendetta al cospetto di Dio ed è pratica aberrante. Questo nuovo ordine distrugge gradatamente tutti i punti di riferimento. Io da prete devo seguire Cristo che mi dice ‘Io sono la Via, Verità e Vita’ e non ci impone il dialogo, ma la conversione degli altri. Ed invece questa Chiesa corre dietro ad immigrati, lavoro ed ecologia  e di Cristo non parla”.

Che ne pensa del pontificato di Papa Francesco?

“Sulle interviste è lecito dissentire e ci sono molti punti che differiscono dalla dottrina. Del resto egli stesso ha ammesso di essere stato in analisi da una psicanalista atea ed ebrea. Non aggiungo altro”.

 

Anche Sua Eminenza il Cardinale Angelo Comastri ha espresso il suo pensiero in merito al Covid-19: “lo hanno scatenato gli uomini con comportamenti scorretti o peggio ancora con la volontà distruttiva. E questa sembra l’ipotesi più probabile”.

 

Subscribe
Notificami
7 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Maria
9 giorni fa

Tutto questo e tutto quant altro si dice è. frutto di pensieri umani e socio politici. La nostra mente il nostro ragionare la nostra intelligenza meno male nn è uguale per tutti ogniuno anche il più piccolo anche il più ignorante esprime il suo pensiero!!! Anche se fondato su dati storici dall inizio mi sono chiesta Signore:”perché tutto questo?” come probabilmente anche quando c’è stato il diluvio universale si sono chiesti il perché, ho cercato di ascoltare la Sua voce ma in questo marasma in questa BABELE non ho sentito alcuna risposta ho solo sentito tante voci UMANE e che ogniuno crede di dire LA VERITÀ e la cosa giusta!!! ma la VERITÀ LA SA SOLO IL SIGNORE!!! Signore ch é amore, misericordia,perdono IL SIGNORE NON VUOLE LA MORTE DEL PECCATORE MA CHE CREDA E SI CONVERTE!!!! invece di stare a fare tante concetture, PREGHIAMO,CONVERTIAMOCI,PENSIAMO SIGNORE DOVE HO SBAGLIATO FACCIAMOCI UN ESAME DI COSCIENZA pensiamo e guardiamo prima e solo dentro di noi!!! Ho amato veramente? Ho perdonato chi mi ha fatto tanto male? Quando andremo davanti al Signore noi stessi ci giudicheremo per quello CHE HO FATTO DI SBAGLIATO certo non credo che mi giudichero’ dicendo :”CHE BRAVA AVEVO CAPITO TUTTO DELLA SITUAZIONE DELLA PANDEMIA!!!” NO SCORDATELO MA HO AMATO???? Scusate sono una povera ignorante e tutto questo lo dico prima prima a ME

Francesco
8 giorni fa
Reply to  Maria

BRAVISSIMA.!

giovanna
9 giorni fa

Il Cardinale ha detto esattamente quello che Padre Livio predica da anni. Comunque castigo deriva da castum facere, fare casto, pulito. SE si legge bene la storia si vede chiaramente il modus operandi del Signore nella storia: noi pecchiamo, facciamo disastri immani, ma Lui trae il Bene dal male, sempre. Dal dolore noi possiamo trarre la grazie della conversione. SE si cerca il Signore il dolore alla fine si rivela una Grazia. Anche il Covid, che il Signore permette, come tutto del resto, può tramutarsi in Grazia, di conversione e di buona vita. Ma la Chiesa deve rimettere Dio al primo posto, deve predicare Dio, deve predicare la conversione e la penitenza. Chi vuole può salvare la propria anima, perfino il corpo se è nei Santi Disegni. Ma prima l’anima, Dio al primo posto. Non nobis Domine, sed Nomen Tuum da gloriam.

Rossella Schifone
9 giorni fa

Il futuro mi fa paura… ma sono sicura che il male non passerà.
Condivido le opinioni di padre Livio che seguo da sampre con interesse

Luigi marazzina
9 giorni fa

Sono perfettamente d’accordo con lei don Michele e ovviamente anche con P.Livio,tant’è che la rubrica da lui condotta la seguo assiduamente.
Credo che in qs periodo storico in cui la mancanza della Fede Cattolica sia la causa prima di qs infinita crisi, voci come quelle di P.Livio e di tantissimi(per fortuna)Sacerdoti che sono ancora dell’ortodossia e nella tradizione della S.Chiesa, non possono che dare respiro e speranza a noi popolo santo di Dio , e ovviamente coloro che sono contrari non perdono occasione di attaccare P.Livio , Radio Maria e tutto ciò che converge in questa direzione.
Caro don Michele domenica 15 novembre il Santo Padre all’Angelus parlando a braccio ha affermato che i poveri sono al centro de S.Vangelo , a me hanno insegnato che il centro del S.Vangelo è Gesù Cristo.
Ringraziandola anticipatamente le assicuro la mia preghiera

Yeti
9 giorni fa

Padre Livio ha ragione nella sostanza. Tutti i mass media, i poteri politici ed economici sono convergenti nei fatti, al di là delle vuote parole. È un puzzle orribile che si sta svelando agli occhi di chi rimane ancorato alla Dottrina vera e che per questo è già perseguitato, prima con l’irrisione, l’insulto e il progressivo bavaglio, poi lo sarà con la dittatura pseudosanitaria, fino all’epurazione. Nel frattempo, stanno approvando ovunque comportamenti o leggi anticristiani, dall’aborto, ai matrimoni gay, ai testamenti biologici, al fine-vita imposto per legge, all’alleggerimento della concezione che la pedofilia sia una orrenda aberrazione, ad un “nuovo umanesimo” senza Dio, etc. Tutti i valori sono progressivamente capovolti e la chiesa 2.0 volta la faccia altrove, verso popoli e religioni che non si integreranno mai, che ce lo dimostrano da secoli e che noi occidentali, per miope buonismo e assurdi sensi di colpa, facciamo entrare senza alcun filtro. I massoni stanno vincendo. Soffriremo ma non praevalebunt. Christus vincit, regnat, imperat.z

Bruno
5 giorni fa

Un altro individuo che pare fare farneticanti affermazioni antisemite, e che finisce con lo screditare Padre Livio, che ha piena ragione ma non ha mai parlato di ebrei.
Cosa c’entra la finanza ebraica e la psicoterapeuta atea ebrea (o é atea o é ebrea. Il cattolico ateo esiste?) di bergoglio?
Trump ha il merito di avere posto il freno a questa follia pseudosanitaria, ed é più cristiano di questo prete e parte della sua famiglia é ebrea ortodossa. Si vergogni questo individuo divisivo e poco cristiano.

Last edited 5 giorni fa by Bruno