Ecco come la massoneria ha mistificato il caso Giordano Bruno


TUTTA LA VERITA’ SU GIORDANO BRUNO

Di Umberto Spiniello

Giordano Bruno fu realmente un libero pensatore ?

La Chiesa Cattolica lo ha perseguitato e messo al rogo?

La mistificazione di questa storia ad opera della massoneria oltre un secolo dopo la sua morte impose Bruno all’opinione pubblica come un “martire del libero pensiero”.

Ma in realtà Giordano Bruno cambiò innumerevoli volte idea e casacca a seconda dei potentati di turno e del proprio tornaconto. Fu in ordine: monaco domenicano, protestante, ariano, astrologo, cabalista e mago.

Vagò per le corti d’Europa protetto e stipendiato da nobili e re, ma i suoi rapporti finivano sempre con fughe e liti.

Fu scomunicato prima dalla chiesa cattolica, poi processato dalla chiesa calvinista, perseguitato dai luterani e infine processato dal sant’uffizio per la denuncia di Giovanni Mocenigo.

La chiesa cattolica tentò sempre di salvarlo e aiutarlo fino alla fine e in sette anni di reclusione non esiste alcuna documentazione relativa a tortura.

Nel video che segue il prof. Umberto Spiniello, Direttore del Canale YouTube “L’Ancora e il Delfino”, ricostruisce l’incredibile storia di questo personaggio.

 


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments