Perché tanti parlano di “Nuovo” Ordine Mondiale?


MOLTI HANNO AVUTO ED HANNO TUTT’ORA ESIGENZA DI LEGITTIMARE SE STESSI E LA PROPRIA RIVOLUZIONE COME “NUOVO ORDINE” O “ETÀ SPIRITUALE”… DA DOVE VENGONO QUESTE ESPRESSIONI?

A cura di Andrea Sarra

Molti hanno avuto ed hanno tutt’ora esigenza di legittimare se stessi e la propria rivoluzione come “Nuovo Ordine” o “Età Spirituale”…

Da dove vengono queste espressioni?

Perché sia i riformatori protestanti sia i giacobini anti-clericali hanno voluto creare una realtà spirituale e materiale anti-cattolica?

I primi hanno operato, vedendo in Roma, e nella Chiesa cattolica in sé, la manifestazione e il potere dell’Anticristo; i giacobini hanno invece voluto direttamente scristianizzare la Francia e l’Europa, in nome dell’Anticristo…

Cosa dovremmo dire della Storia e della Provvidenza di Dio? È vero, come sostengono alcuni studiosi, che i Greci hanno cercato “la ragione dell’universo” e le sue leggi eterne, invece la Bibbia ha rivelato “il Signore della Storia universale dell’umanità”?

Per un cattolico esistono sei età come sei sono i giorni della creazione. Per un cattolico la sesta età, cioè l’ultima, è quella inaugurata da Cristo. I tempi finali coincidono con i tempi della Chiesa, Anticristo e Giudizio Universale compresi.

Sant’Agostino vedeva lungo tutte le età un profondo conflitto tra Città di Dio e Città del diavolo, perché lo spirito del mondo sarà sempre in contraddizione e in opposizione con lo Spirito Santo. E il monaco Gioacchino da Fiore, intravedendo una intima relazione tra Trinità e Storia, confermava una particolare presenza spirituale proprio nel momento della Passione della Chiesa….

Nel video che segue il professor Pierluigi Pavone fa chiarezza su tutte queste tematiche.

 


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments