Usa, già nove stati sono completamente liberi dall’aborto


di Angelica La Rosa

DOPO LA SENTENZA DELLA CORTE SUPREMA DEGLI STATI UNITI SONO GIÀ DECINE I CENTRI PER ABORTI CHIUSI

Più di 50 cliniche per l’aborto hanno sospeso gli aborti o sono state costrette a chiudere i battenti da quando la Corte Suprema degli Stati Uniti ha pubblicato la sua sentenza nel caso Dobbs vs. Jackson che ha affidato la capacità di legiferare sull’aborto agli stati federati.

Oltre a quelli già chiusi, altri centri per l’aborto seguiranno lo stesso percorso nelle prossime settimane con l’entrata in vigore delle leggi statali. Sebbene in alcuni stati si stiano tentando di bloccare le leggi a favore della vita, la Corte Suprema ha già iniziato a correggere i metodi utilizzati da anni dall’industria dell’aborto per annullare le leggi statali che proteggono la vita nel grembo materno.

Nei giorni scorsi ha ribaltato tre casi in cui i tribunali di grado inferiore avevano deciso di bloccare l’applicazione delle leggi statali a favore della vita approvate in Arkansas, Arizona e Indiana. I tribunali di grado inferiore sono stati incaricati di riconsiderare tali decisioni alla luce del ribaltamento di Roe.

Attualmente sono nove gli stati completamente liberi dall’aborto, dopo la chiusura delle cliniche abortive. Si tratta di Alabama e Wisconsin (dopo la chiusura delle rispettive ultime 4 cliniche abortive), Arkansas e Kentucky (dopo le 2 recenti chiusure a testa), Missouri e Wyoming (dopo la chiusura delle loro rispettive ultime cliniche abortive). Oklahoma, South Dakota e West Virginia, erano già liberi dall’aborto prima della sentenza della Corte Suprema.

Adesso si attende che vengano via via chiuse ulteriori cliniche abortive negli Stati federati dove l’assassinio dei bambini sta continuando.

L’associazione pro-life Operation Rescue sta tenendo conto di tutte le chiusure. Attraverso telefonate e altre comunicazioni dirette, ha verificato la chiusura delle cliniche abortiste in questi stati: – Arizona: 4 chiusure; Georgia e Michigan: 1 chiusura a testa; Ohio: 10 chiusure; Carolina del Sud e Tennessee: 3 chiusure a testa; Texas: 14 chiusure.

Questo è sempre stato il nostro piano e continueremo a lavorare fino a quando ogni stato non sarà libero dal dominio del cartello dell’aborto“, ha affermato Troy Newman, presidente di Operazione Rescue.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments