L’omosessualismo, ossessione mediatica del passato ventennio, è quasi al tramonto

L’omosessualismo, ossessione mediatica del passato ventennio, è quasi al tramonto

di Martino Mora

ORMAI SI PARLA SOLO DI TRANS

Qualcuno avrà notato che l’omosessualismo, ossessione mediatica del passato ventennio, è ormai al tramonto. Gli omosessuali hanno avuto tutto o quasi quello che chiedevano, persino i bambini. Vent’anni fa l’avremmo ritenuto impossibile. Anzi folle.

Ormai da un po’, invece, si parla solo di trans. E si parla solo di trans perché i media eseguono gli ordini. Non c’è niente come l’unanimismo mediatico – nella sua propaganda carogna – per farci capire che la cosa viene dall’alto, non certo dal basso.

Dopo la normalizzazione simbolica del coito omoerotico, é giunto il momento della normalizzazione dei trans. Che a sua volta preclude alla normalizzazione di qualcosa di ancora più perverso. E’ un meccanismo nichilista che da solo non si fermerà mai. La Sovversione non si ferma mai, finché non conduce a morte la civiltà.

 

Foto di Wolfgang Eckert da Pixabay

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments