Il Soffio Vitale

Il Soffio Vitale

di Giuliva Di Berardino

IL VANGELO DEL GIORNO COMMENTATO DA UNA TEOLOGA LITURGISTA 

Lunedì 6 Maggio 2024

Gv 15, 26-16,4 

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: “Quando verrà il Consolatore che io vi manderò dal Padre, lo Spirito di verità che procede dal Padre, egli mi renderà testimonianza; e anche voi mi renderete testimonianza, perché siete stati con me fin dal principio. Vi ho detto queste cose perché non abbiate a scandalizzarvi. Vi scacceranno dalle sinagoghe; anzi, verrà l’ora in cui chiunque vi ucciderà crederà di rendere culto a Dio. E faranno ciò, perché non hanno conosciuto né il Padre né me. Ma io vi ho detto queste cose perché, quando giungerà la loro ora, ricordiate che ve ne ho parlato”

Oggi il Vangelo ci parla dello Spirito Santo. Comprendiamo dalle parole di Gesù che lo Spirito, procedendo dal Padre, ci dona la testimonianza di Gesù: “Egli mi renderà testimonianza”. Lo Spirito Santo è il testimone, il Soffio che dona vita nuova a ogni creatura, il Soffio vitale che ci viene comunicato nel battesimo e che ci fa Chiesa, abilitandoci ad essere prolungamento di Gesù risorto tra la gente, oggi. Ciascuno di noi è  stato chiamato alla vita di fede senza nessun merito: siamo stati scelti da Dio per dire a tutti che Lui predilige i poveri e i peccatori, non i giusti e chi si sente perfetto.

Ecco allora la testimonianza che noi possiamo dare nello Spirito Santo: Dio rialza chi è caduto e rende giustizia al povero! E se lo ha fatto con noi, siamo certi che lo farà anche attraverso di noi. Il problema è che questa grande speranza fa paura a tante persone, perché ancora non conoscono l’amore di Dio. Hanno paura, perciò rispondono all’amore facendo il male. Ma questo non ci può scandalizzare, perché tutti, almeno una volta nella vita, abbiamo chiuso la porta alla speranza. Tutti abbiamo dovuto vincere la paura e fare un atto di fiducia. Per questo oggi siamo chiamati a dare fiducia, nonostante il male e la violenza che ci viene davanti agli occhi ogni giorno.

Preghiamo che oggi sia un giorno nuovo, invochiamo lo Spirito Santo che distrugga in noi la paura del rifiuto e della persecuzione che ci aspetta. Oggi Gesù ci annuncia che saremo perseguitati, ma ci assicura la presenza dello Spirito Santo, il Soffio dello Spirito che ci rende forti per affrontare le prove, le persecuzioni e per non cadere a causa delle durezze del cuore.

Signore, Spirito Santo, vieni e compi oggi per noi la tua parola: “anche voi mi renderete testimonianza, perché siete stati con me fin dal principio“. Senza nessun merito accogliamo la Tua Salvezza e con cuore grato ti diamo gloria: manifesta in noi, e attraverso di noi, la potenza della tua testimonianza!

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments